Rimozione Nidi Vespe Treviso, Quando e Come Richiederla?

Rimozione Nidi Vespe Treviso
Emergenza Vespe a Treviso?

In presenza di vespe e calabroni è necessario ricorrere a metodi specifici per individuare i loro nidi e rimuoverli.
Eliminare questi parassiti può rivelarsi davvero complesso e per agire in modo corretto è assolutamente necessario conoscere a fondo le abitudini e il ciclo di vita.

Come Riconoscere la Specie?

Le vespe molto spesso vengono confuse con le api e questo accade anche per i calabroni. Quest’ultimi si possono facilmente riconoscere poiché hanno dimensioni maggiori tanto da essere definiti “vespe giganti“.

Esattamente come le api, anche le vespe vivono nei nidi ma non producono miele e traggono il loro nutrimento cibandosi di altri insetti o di scarti alimentari.

Solitamente le vespe prediligono zone riparate dove poter dare vita al loro nido come garage, intercapedini, soffitte oppure cespugli. I vespai hanno una forma sferica e possono trovarsi anche nelle cavità degli alberi.

Le vespe sono di colore giallo e nero e possono raggiungere anche i 17 mm mentre i calabroni possono raggiungere ben 5 cm di lunghezza e il loro colore è marrone scuro o rossastro.

I calabroni rappresentano quindi una seria minaccia sia per l’uomo che per le api, in quanto si tratta del più grande insetto infestante europeo.

Le vespe e i calabroni danno vita ai loro nidi sfruttando la saliva e formando una composizione simile alla carta. La prima cosa da fare per identificare i nidi è quella di analizzare il tragitto del volo delle vespe quando tornano al loro rifugio, soprattutto nel periodo estivo in presenza di più esemplari.

Vedi Anche  Quanto Costa una Disinfestazione?

Nelle fasi iniziali, ossia in primavera, i nidi sono di piccole dimensioni simili ad una pallina da golf. Con l’arrivo dell’estate le dimensioni aumentano e con esse anche il numero di esemplari. Dunque più il nido è grande, più è pericoloso e può provocare una grave infestazione di vespe e calabroni.

È assolutamente sconsigliato cercare di rimuovere un nido di vespe o calabroni ricorrendo a metodi fai da te: sono infatti necessarie mani esperte e protezioni specifiche poiché quando questi parassiti si sentono minacciati potrebbero diventare molto aggressivi e attaccare provocando numerose punture.

Uno sciame di vespe rappresenta un serio pericolo anche per coloro che non soffrono di allergie alle loro punture.

Rimozione Nido di Vespe: Chi Chiamare?

Eliminare un nido di vespe e calabroni è una procedura estremamente pericolosa: gli esemplari al loro interno captano il pericolo e pungeranno chiunque si trovi in prossimità del loro rifugio per difenderlo.

CHIAMA ORA IL TECNICO PIE' VICINO A TE!

La rimozione nidi di vespe e calabroni non consiste in realtà nell’effettiva eliminazione del nido ma bisogna innanzitutto effettuare un trattamento per debellare gli esemplari al loro interno.
Onde evitare il pericolo di punture si consiglia in ogni caso di affidarsi a TECNICI SPECIALIZZATI, in grado di utilizzare metodi e strumenti professionali ed efficaci, che consentono di debellare le vespe senza correre il rischio di essere attaccati.

Alla fine dell’estate un nido di vespe può contenere tantissimi esemplari: gli esperti qualificati sapranno riconoscere la specie e scegliere la soluzione più adatta per effettuare la disinfestazione vespe mediante strumenti speciali di protezione e in base alla collocazione del nido.

Vedi Anche  Cosa fare in caso di infestazione da cimici dei letti

Il periodo migliore per eseguire questo intervento e debellare in modo definitivo le vespe è verso la fine dell’autunno, dopodiché dovranno essere adottati tutti i sistemi di prevenzione necessari per evitare l’insorgere di una nuova infestazione.

Le vespe (o i calabroni) sono particolarmente attirati dagli scarti di cibo che molto spesso vengono lasciati all’aperto: si consiglia quindi di chiudere sempre accuratamente i contenitori dei rifiuti e mantenere regolarmente chiuse porte e finestre.